📢 CASE HISTORY - DAL POS: Portare la testa del falegname in ufficio tecnico con Progenio

Scritto da Sara Balleroni il 31/07/20 10.00

Arredi, vetrine refrigerate, pavimenti, impianti: Luca Dal Pos, artigiano visionario, ci racconta come gestisce con MicroStation e Progenio anche i progetti più complessi. Guarda subito l'intervista! 


La Dal Pos di San Polo di Piave (TV)  Ã¨ un'azienda di artigiani visionari

Ne abbiamo parlato con Luca Dal Pos che ci ha raccontato la passione che lo porta ad accettare commesse molto complesse e particolari, assecondando anche le richieste dei clienti più esigenti, collaborando con architetti, designer, arredatori e industrie del mobile.

Da anni, l'azienda Dal Pos usa Progenio e MicroStation per le proprie realizzazioni uniche: abbiamo chiesto a Luca di raccontarci il perché di questa scelta e i vantaggi di una gestione della commessa completamente integrata.

Durante l'intervista Luca ci parla anche di un progetto speciale, il locale multifunzione "Re Sole"  candidato al concorso YII2020 di Bentley Systems: circa 1.000 mq di locale con banconi sospesi, arredato interamente da Dal Pos, che ha progettato anche gli impianti e la pavimentazione realizzata a mano.

Clicca sul video qui sotto e guarda l'intervista a Luca Dal Pos! 

 

2020_07_20_DAL POS_intervista

 

Richiedi subito una demo di PROGENIO MAXX

 

"Buongiorno Luca, è un piacere per noi intervistarti e sentirti raccontare in prima persona la vostra azienda di artigiani visionari. Da dove nasce questa definizione?"

Buongiorno a tutti! 

Certo, come hai detto siamo una piccola realtà di artigiani visionari: siamo dei produttori di arredo, lavoriamo in un mercato che è molto di nicchia e questo ci porta spesso anche a realizzare progetti complessi.

Abbiamo naturalmente anche uno studio di progettazione interno in cui da anni utilizziamo MicroStation e Progenio. 

Lavoriamo nei settori più disparati: case e ville di privati, ma anche ambienti pubblici. L'unico settore che ancora non abbiamo toccato è quello dell'arredo per aerei!

 

Dal Pos cucina progettata con progenio e microstation

 

"Questa vostra passione per le sfide e la realizzazione di progetti particolari è collegata alla scelta di utilizzare Progenio e MicroStation?"

Dire proprio di sì! 

Pensa che abbiamo cominciato a cercare il software adatto alle nostre esigenze molti anni fa e ne abbiamo provati davvero tantissimi

Alla fine abbiamo scelto MicroStation e Progenio: la grande flessibilità di progettazione di MicroStation e la gestione della commessa di Progenio si sono rivelati ideali per noi.

E effettivamente non è che abbiate tanta concorrenza in questo settore! Forse c'è un solo software che possiamo considerare vostro competitor ma che è molto meno flessibile... per cui abbiamo detto: no, non è il software che fa per noi!

 


La grande flessibilità di progettazione di MicroStation e la gestione della commessa di Progenio sono ideali per noi


Richiedi subito una demo di PROGENIO MAXX

 

"Grazie Luca, ci fa davvero molto piacere che dopo un processo decisionale così minuzioso e preciso la vostra scelta sia andata a Progenio e MicroStation! Hai parlato di flessibilità e gestione della commessa: ci sono altri motivi che vi hanno davvero convinto e hanno fatto la differenza?"

Sì, certo. Per prendere una decisione più obiettiva abbiamo fatto un test, sulla realizzazione di un particolare prototipo con diverse piattaforme. 

Ci siamo accorti che con gli altri software i tempi di realizzazione erano molto più lunghi! E questo è inaccettabile per chi lavora nel nostro sttore: nell'arredo su misura ogni commessa è un prototipo!

Grazie alla piattaforma MicroStation e Progenio abbiamo accorciato i tempi di progettazione, il che è fondamentale perché a volte nel su misura c'è il rischio che la progettazione costi più della realizzazione del pezzo!

Inoltre la gestione della commessa di Progenio è un ottimo strumento per "non perdere i dati per strada": abbiamo tutti i dati di progetto sotto controllo e automatizziamo i processi in un modo che sarebbe impensabile solo con un CAD.

 

dal pos case history progenio microstation augeo

 

"Infatti! Visto che hai parlato di prototipazione: so che stai lavorando a un importante progetto che riguarda la prototipazione di una serie di cucine, vero?"

Esatto! Stiamo collaborando con una nascente realtà industriale che produce cucine di alto livello per il mercato statunitense, che ci ha richiesto supporto e consulenza per l'ingegnerizzazione e la realizzazione dei prototipi.

Come sapete bene, nell'ambito di un prodotto "a catalogo" si utilizzano strumenti come i configuratori grafici; per i prototipi e le personalizzazioni, però, serve comunque una progettazione CAD e infatti per questo progetto utilizzeremo quasi completamente MicroStation e Progenio.

Anzi, prima della fine dell'anno dovremo anche acquistare nuove licenze!"

 


Progenio è la piattaforma adatta per la progettazione e l'ingegnerizzazione di prototipi, anche nelle grandi industrie!


Richiedi subito una demo di PROGENIO MAXX

 

"Fantastico! So che La Dal Pos gestisce in autonomia l’intero flusso della commessa: progettazione, ingegnerizzazione, produzione, montaggio in cantiere... Perché avete scelto di non esternalizzare nessuna di queste fasi e come vi supporta Progenio da questo punto di vista?" 

Beh, partiamo dal presupposto che la nostra realtà realizza progetti complessi. Questo significa che dobbiamo sapere con precisione cosa progettiamo e anche prima di tirare una semplice linea dobbiamo sapere che funzione ha!

Tenendo a mente questa idea, negli anni abbiamo siamo diventati anche l'ufficio tecnico dei nostri fornitori!

Progettiamo e ingegnerizziamo anche la componentistica che non produciamo internamente: acciaio inox, ceramiche, vetro, marmi... tutto ciò che fa parte di un arredamento, che ovviamente non è solo legno!

Ovviamente per poterlo fare abbiamo scelto il giusto strumento software! Infatti, grazie a Progenio e MicroStation possiamo inviare ai fornitori i file nei formati da loro richiesti e soprattutto le tavole tecniche sono realizzate in automatico.

In questo modo è davvero più semplice gestire commesse così complesse: ogni commessa coinvolge un alto numero di fornitori ed è costituita da un alto numero di elementi, che poi vengono tutti assemblati e collaudati qui da noi in azienda.

Per farti un esempio ci occupiamo direttamente anche degli sviluppi lamiera: a volte abbiamo fornitori che non sanno nemmeno che cosa stanno costruendo.

Questo processo ci dà un grande vantaggio nella gestione vera e propria!

 

dal pos cucina case history progenio microstation

 

"Immagino che migliori anche il controllo con questo approccio alla gestione della commessa!"

Sì, è il controllo per noi è fondamentale!

Se c'è un errore, sbagliamo noi: non vogliamo dare al fornitore uno schizzo o progetti imprecisi, che possano portarlo a fraintendere o a sbagliare. 

Vogliamo prenderci tutte le responsabilità di ingegnerizzazione, preparare della documentazione precisa e mandarla ai fornitori, che devono essere degli ottimi esecutori. Il fornitore aggiungerà magari le competenze specifiche, ma la responsabilità di progettazione tecnica e esecutiva deve partire da noi.

Questo ci permette di ridurre il margine di errore e i tempi

 

"Vale lo stesso anche all'interno dell'azienda, nel passaggio di dati e informazioni fra un reparto e l'altro?"

Certo! Noi abbiamo voluto portare la testa del falegname in ufficio tecnico: naturalmente il falegname sta ancora fisicamente in laboratorio, ma non è più un falegname che deve tirar fuori tutte le misure dei componenti!

Il dato nasce nell'ufficio tecnico, con un processo più logico e più fruibile.

Proprio per questo possiamo dire che la Dal Pos è una realtà artigianale che lavora con processi industriali!

In questo Progenio è fondamentale: ci dà la possibilità di ottenere in automatico tutte le distinte base, le tavole tecniche d'assieme e dei singoli componenti...

E io faccio il tifo per Progenio che continua a crescere e a incontrare sempre di più le nostre esigenze!

 


Abbiamo portato la testa del falegname in ufficio tecnico: il dato nasce dal progetto tecnico e così l'intero processo diventa più logico e fruibile!


Richiedi subito una demo di PROGENIO MAXX

 

"Grazie Luca! In effetti Progenio è nato tanti anni fa proprio con questo obiettivo: aiutare le aziende dell'arredo su misura a semplificare il proprio lavoro. Quindi per noi ascoltare i consigli e i suggerimenti dei clienti è fondamentale e la base su cui cresce Progenio!" 

È vero e infatti questo è uno dei principali motivi per cui vi ho scelto: avete un software aperto, così come avete uno staff aperto e una mentalità aperta

Progenio si adatta alle esigenze del cliente e vengono apportate delle migliorie sulla base dei suggerimenti dei clienti e questo è davvero importante!

Come produttore di arredi, i miei clienti vengono da me perché accetto di realizzare delle commesse che altri rifiutano perché troppo complesse e io dai miei fornitori mi aspetto lo stesso!  

In voi ho trovato dei fornitori di servizi che ascoltano davvero il cliente.

 

"Un’altra domanda: c’è un errore in particolare che hai evitato grazie all'utilizzo di Progenio?"

Poco tempo fa, un vostro competitor ci ha chiesto: "Ma voi non controllate la distinta base con le tavole tecniche per vedere se corrispondono?"

Io ho detto: "No. Una volta che ho terminato il progetto, so per certo di non dover ricontrollare tutto, altrimenti tornerei ad un processo manuale!" 

So che devo lavorare bene a progetto e poi è il software a fare il resto. 

Se c'è un errore... è un errore umano!

I software sono strumenti "stupidi": se tu gli dai le giuste regole, loro lavorano nel modo corretto! Questo è stato un ottimo motivo per passare a Progenio e risolvere tutti i problemi delle matite e della carta!

 

Re Sole Treviso progettato con microstation e progenio da dal pos

Richiedi subito una demo di PROGENIO MAXX

 

"Vorrei chiederti anche del bellissimo progetto che hai candidato al concorso internazionale Bentley The Year in Infrastructure 2020 , il locale "Re Sole". Di cosa si tratta?"

Il "Re Sole" è un locale storico nella provincia di Treviso, nato nel '900, per il quale ci è stato affidato dai proprietari il completo rifacimento e ampliamento del locale, con l'obiettivo di arrivare a un ambiente moderno e armonioso. 

Si è trattato di un progetto molto complesso e ambizioso; ci siamo stupiti di avere l'occasione di lavorare a un progetto del genere qui in Italia: di solito progetti del genere sono più comuni all'estero!

Invece qui abbiamo trovato un cliente che non si accontentava: dopo diversi tentativi ha trovato noi, che abbiamo accettato di occuparci interamente di questa realizzazione completamente su misura! 

 

re sole treviso, locale multifunzione, progettato con progenio e microstation

 

"Cosa rende unico questo progetto?"

Si tratta di un locale multifunzione (tabaccheria, ristorante, caffetteria...) che ricopre circa 1.000 mq di superficie!

Gli aspetti che rendono questo progetto unico e particolarmente complesso sono diversi: 

  • Pavimento: composto da 8.750 piastrelle realizzate interamente a mano, disegnate e colorate con i colori del nostro progetto;
  • Banchi completamente sospesi: senza appoggi o pedane, ancorati alle colonne, e con impianti progettati appositamente;
  • 9 vetrine refrigerate per la pasticceria: progettate e realizzate interamente da noi secondo la tecnica del freddo. È insolito per un arredatore, ma abbiamo le competenze anche per questo tipo di realizzazioni: considerando che non c'erano vetrine simili in commercio abbiamo studiato un particolare sistema senza nessuna sporgenza sul bancone, come richiesto dal cliente. Il piano da lavoro è realizzato in Paperstone, un materiale naturale composto da carta riciclata, resine e pigmenti naturali. 

Con MicroStation e Progenio abbiamo realizzato tutto il progetto: oltre agli arredi abbiamo progettato gli impianti di illuminazione, i controsoffitti... siamo arrivati a progettare i singoli tavolini!

Per tutti questi elementi abbiamo seguito tutte le fasi, a 360°, dalla progettazione fino alla messa in opera: un lavoro enorme, che non sarebbe stato possibile senza l’aiuto di Progenio e MicroStation che ci hanno permesso di gestire l'intera commessa da un’unica piattaforma!

 

banconi sospesi del re sole di treviso, progettati con microstation e progenio

 

“Progenio e MicroStation vi hanno aiutato anche nella fase di presentazione del progetto al cliente?”

Decisamente sì, infatti grazie al motore di rendering integrato in MicroStation abbiamo potuto presentare il progetto in modo accattivante e questo è stato sicuramente un fattore in più che ci ha permesso di aggiudicarci la commessa del “Re Sole Pasticceria Bistrot”.

Poi naturalmente il CAD MicroStation è un software estremamente versatile e dalle grandi potenzialità, che ci ha permesso di progettare in 3D: pavimenti, murature, impianti, mobili, banchi e vetrine di refrigerazione, mantenendo una chiara visione d’insieme del progetto.

 

tavole esecutive arredi del re sole, realizzate con progenio

Richiedi subito una demo di PROGENIO MAXX

 

"Ci sono state molte modifiche durante la progettazione di questo progetto?"

Sì, ci sono state diverse modifiche in corso d'opera!  

Fortunatamente la flessibilità di MicroStation ci ha garantito una grande rapidità di modifica e grazie a Progenio abbiamo aggiornato molto velocemente tutta la documentazione esecutiva!

Infine Progenio ci ha permesso di generare i programmi per le macchine CNC, aiutandoci quindi anche nella fase di produzione.

Per noi è lo strumento ideale per gestire l’intero processo da un’unica piattaforma, rispettare i tempi e essere più efficienti.

 

vetrine refrigerate re sole, progettate con microstation e progenio

 

"Un progetto davvero incredibile! Per concludere ti faccio un’ultimissima domanda che riguarda l’emergenza sanitaria COVID-19 che abbiamo vissuto: secondo te quale sarà l’impatto sul mondo dell'arredo su misura?"

Partiamo dicendo che questa emergenza sanitaria ha preso tutti alla sprovvista e ha cambiato completamente la vita e il lavoro, anche a livello globale. 

Ci troviamo ad affrontare un cambiamento e dovremo essere pronti ad adattarci, iniziando a pensare in maniera diversa.

Nel nostro caso stiamo già iniziando a progettare gli spazi in maniera differente, con un occhio di riguardo per privacy e distanziamento sociale, soprattutto per il settore pubblico. 

Occorre un cambiamento di mentalità: non sarà più il numero di posti a sedere a fare la differenza, ma la fruibilità dello spazio.

Per rispondere con flessibilità alle esigenze che cambiano, sarà anche fondamentale utilizzare sistemi software adatti. La piattaforma MicroStation e Progenio nasce proprio da questa logica: ti permette di progettare quello che vuoi, configurandolo come vuoi, che sia 1, 1000 o un milione di pezzi!

Questo è un ottimo approccio anche in vista di queste situazioni: ti permetterà di essere molto più flessibile e di cambiare velocemente il tuo modo di progettazione!

Richiedi subito una demo di PROGENIO MAXX

Topics: Interviste e Testimonianze, 📢 CASE HISTORIES

Scritto da Sara Balleroni

Ciò che mi entusiasma nel settore dell’arredo contract è che ogni azienda che incontro ha qualcosa di diverso da raccontare e un progetto speciale da realizzare. Il mio obiettivo? Raccontare questa complessità e i modi di gestirla puntando alla massima efficienza.