<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=917138511799924&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Il legno dalla natura alle cose: dal 6 settembre, a Bergamo Alta

Scritto da Sara Balleroni il 31/08/18 10.12

Nel suggestivo cuore di Bergamo Alta, torna la grande manifestazione Il legno dalla Natura alle Cose, dedicata alla cultura del legno e alle aziende che lo utilizzano e che quest’anno festeggia il centenario dalla nascita del designer Achille Castiglioni.

Una manifestazione annuale organizzata dal Museo del Falegname di Tino Sana (nostro storico cliente!) e alla quale partecipiamo ormai da diversi anni come sponsor e sostenitori, nel contesto della più ampia manifestazione I maestri del paesaggio.

Il 6 settembre alle ore 20.00 sarà inaugurata l’esposizione dei prodotti delle aziende sponsor: “La straordinaria quotidianità del legno: 41 aziende raccontano il proprio amore per il legno”.

La mostra sarà visitabile fino al 23 settembre!

 

Il legno dalla natura alle cose 2018 Bergamo Alta Planstudio_ PiazzaVittorioVeneto_ 2018_1024X683

 

41 aziende, l’amore per il legno e il centenario di Achille Castiglioni

Questa edizione della manifestazione culturale coglie l’occasione per festeggiare un grande centenario: quello dalla nascita dello storico designer Achille Castiglioni.

L’anniversario è l’occasione per omaggiare Castiglioni e allo stesso tempo esprimere i valori della manifestazione attraverso uno dei tratti più rappresentativi della personalità del designer: l’attitudine al gioco, alla composizione e alla scomposizione.

Per questo è stata organizzata un’installazione site specific che prende il nome di “100 Achille Castiglioni playing with design and wood”, già inaugurata a maggio: le sagome in legno di 11 degli oggetti di design più iconici di Castiglioni popolano Bergamo, interagendo con il paesaggio e con i passanti.

Queste grandi sagome fuori scala rappresentano la cultura della progettazione legata alla cultura del legno come materiale vivo e dalle potenzialità ancora inesplorate.

Un mondo in cui la progettazione e la produzione industriale operano in sintonia, per produrre oggetti quotidiani e al tempo stesso straordinari.

 

Il legno dalla natura alle cose 2018 Bergamo Alta Planstudio_ Puzzle Achille Castiglioni

 

Simboli delle scorse edizioni della manifestazione sono state le ovoteche e gli uccellini in faggio, eleganti oggetti in legno, simboli di rinascita e riutilizzo.

Quest’anno si potranno trovare in vendita i puzzle che riproducono gli stessi oggetti iconici raffigurati nelle sagome in giro per la città!

Dal 6 settembre sarà inaugurata e visitabile anche la mostra a cui partecipano le 41 aziende partner de Il Legno dalla Natura alle Cose: tutte aziende che lavorano quotidianamente con il legno e cercano di sfruttare al massimo, in modo creativo e sostenibile, le potenzialità di questo materiale. Nomi del calibro di Pedrali, MVM, Acerbis International e lo stesso Tino Sana esporranno i propri ricercati oggetti in legno fino al 23 settembre.

Per avere altre informazioni, questo è il sito ufficiale della manifestazione: www.illegno.org

 

New call-to-action

 

Celebrare il materiale più ecologico in assoluto: il legno dalla natura alle cose

La manifestazione “Il legno dalla natura alle cose” nasce nel 2013 su iniziativa e volontà del Museo del Falegname di Tino Sana: l’idea fondante della manifestazione è quella di promuovere la cultura e l’utilizzo del legno, un materiale dal grande valore non solo storico, ma anche ecologico.

Utilizzare il legno è un gesto di impegno verso la conversazione del pianeta: ogni volta che lo si utilizza, infatti, si contribuisce a ridurre l’effetto serra che invece si produce con la lavorazione di materiali plastici; anche lo smaltimento del legno, a fine ciclo di vita, è molto più ecologico, perché è molto meno inquinante rispetto a petrolio e carbone e riduce l’effetto serra.

Lo scopo della manifestazione è proprio quello di diffondere la cultura del legno, in primo luogo stringendo collaborazioni e partnership con quelle aziende per cui il legno è materia prima quotidiana e fondamentale, come quelle di arredo.

Un valore che anche Planstudio condivide, tanto da scegliere anche quest’anno di essere sponsor dell’evento!

 

 

 

 

Planstudio e Tino Sana: una partnership di lunga data

Tino Sana non ha bisogno di presentazioni: storica azienda del bergamasco (Almenno San Bartolomeo), nata con forte vocazione artigiana fino a diventare una vera e propria industria dell’arredamento su misura, pur senza perdere la propria originalità e il proprio carattere.

Una realtà unica e complessa, che progetta e produce su commessa nel settore dell’arredo contract nel settore hospitality, navale e nautico e retail.

È proprio questa complessità che ha spinto l’azienda, ormai da diversi anni, ad affidarsi a Planstudio nella riorganizzazione del proprio flusso produttivo e come fornitore degli strumenti software dell’ufficio tecnico, il CAD MicroStation e l’applicativo Progenio di gestione della commessa, ingegnerizzazione e collegamento alla produzione.

 

Contract Intelligente e Il LEgno dalla Natura alle Cose

Planstudio e Tino Sana, una partnership di lunga data

 

Quella che lega Tino Sana e Planstudio è più di un rapporto fra fornitore e cliente: è una vera e propria partnership che procede negli anni e che ha come scopo il sostegno all’azienda a 360°, mirando all’ottimizzazione dei processi produttivi.

Il Museo del Falegname Tino Sana  è stato tra l'altro anche location d'eccezione per l'edizione bergamasca dell'evento Contract Intelligente: un evento dedicato proprio alle aziende di arredo, un invito alla riflessione sulle modalità produttive e di ottimizzazione del lavoro.

Un supporto reciproco e una partnership che proseguono fuori dalle rispettive aziende! 

 

Vuoi scoprire anche tu i nostri prodotti e servizi? Contattaci subito cliccando qui sotto, per prenotare un incontro conoscitivo!

CTA_richiedi_demo_Progenio_MicroStaiton

 

Topics: Eventi, Blog

Scritto da Sara Balleroni

Ciò che mi entusiasma nel settore dell’arredo contract è che ogni azienda che incontro ha qualcosa di diverso da raccontare e un progetto speciale da realizzare. Il mio obiettivo? Raccontare questa complessità e i modi di gestirla puntando alla massima efficienza.