BIM Ready: dal General Contractor alla produzione arredi

Per gestire in modo efficiente le commesse contract è indispensabile avere un approccio strategico, con processi integrati in ciascuna fase operativa e un efficace controllo dei dati di progetto, grazie all'aiuto della giusta tecnologia. È per questo che nel contract la modalità di lavoro BIM risulta un valore aggiunto, necessario per stare al passo delle richieste del mercato. 

Scopriamo in questo articolo l'importanza di essere "BIM Ready" nel settore arredo contract.

 

Il processo contract

Ancora prima di essere un settore o un prodotto, quello dell’arredo contract è un servizio con processi e caratteristiche uniche

Questo settore è composto da numerose informazioni e figure che collaborano al proprio interno in modo ciclico, mantenendo al centro del processo il General Contractor

bim ready general contractor arredo

La peculiarità di questo processo consiste nell'interdisciplinarietà delle varie lavorazioni, che devono dialogare tra loro in modo univoco e coordinato sotto l’attenta guida del General Contractor. Il suo ruolo è assumere, nei confronti del committente finale, tutte le obbligazioni di legge e - soprattutto in fase contrattuale - garantire i tempi di consegna, i costi e la qualità del prodotto finale.

 

Le informazioni, i dati, le responsabilità e le figure coinvolte sono molteplici e questo implica necessariamente un approccio sistematico ed ordinato, una metodologia condivisa da tutti gli attori, in cui il General Contractor ha sempre sotto controllo il processo in tutte le sue fasi: 

  • fattibilità;

  • fase produttiva;

  • fase esecutiva;

  • fase di gestione;

  • ordini;

  • controllo di costi e tempi.

Qual è, quindi, la strada maestra da seguire per garantire la certezza degli obiettivi? 

L’approccio progettuale di tipo BIM.

 

BIM: il metodo per normalizzare e condividere i dati fisici, prestazionali e funzionali degli edifici

Cos'è il BIM?

Si tratta dell'acronimo di Building Information Modeling, che indica la rappresentazione digitale di caratteristiche fisiche e funzionali di un progetto complesso. Ne abbiamo parlato nel nostro articolo Progettazione BIM: una grande opportunità per l'arredo contract.

È una vera e propria modalità operativa che consente la realizzazione di un modello 3D del progetto, comprensivo di tutte le informazioni correlate, accessibili a tutti gli attori coinvolti nella commessa e in qualsiasi momento, anche a distanza di tempo. 

Perché quindi sta diventando un requisito d’ingresso o permanenza nel mondo contract?

Il BIM consente a tutto il team di ingegneri, architetti, costruttori di intervenire direttamente nel modello 3D stesso e collaborare in tempo reale, riducendo così i tempi di progettazione e ottimizzando ciascun processo; ma offre anche vantaggi alla committenza fornendo un’esperienza immersiva con l’arredo già integrato negli ambienti, per supportare la scelta di materiali e finiture.

 

I benefici di questa modalità operativa sono evidenti:

  • dati di progetto accessibili a tutto il team di lavoro;
  • rilevazione delle interferenze;
  • tagli di tempi ed errori in ciascuna fase;
  • supporto alla manutenzione.

La gestione delle manutenzioni secondo i professionisti è la fase più dispendiosa in termini economici e può addirittura superare il costo di costruzione. 

Grazie al BIM tutte le informazioni su prestazioni e caratteristiche tecniche della struttura sono accessibili in modo rapido anche a distanza di tempo, semplificando le operazioni di manutenzione e riducendo di conseguenza tempi ed errori che gravano sulla marginalità del lavoro. Questo ovviamente vale anche per tutti gli elementi che compongono gli arredi.

L’utilizzo del BIM è un passaggio ormai obbligato, che consente di poter interfacciarsi in modo trasparente con tutti gli attori coinvolti nella commessa, in ogni sua fase.

È quindi indispensabile orientarsi verso l’utilizzo di software e soluzioni che siano BIM-Ready.

 

BIM ready: il futuro del mercato!

Il concetto "Bim Ready" rappresenta l’implementazione - nel proprio processo produttivo - di una metodologia di lavoro che sia in grado di comunicare con l’esterno, ricevendo e trasmettendo materiale, agevolmente fruibile da tutte le figure coinvolte nel processo produttivo. 

PROGENIO MAXX, il sistema CAD/CAM/PDM specifico per l'arredo, assolve in modo preciso e puntuale a questo compito. 

Accettando file di qualsiasi formato, è in grado di elaborarli e trasmetterli all’esterno in modo che possano essere letti agevolmente da qualsiasi altro software. 

Questo significa essere BIM READY!

 

Come detto sopra, la metodologia BIM consente di elaborare modelli progettuali digitalizzati che, oltre alle entità grafiche (linee, oggetti, testi, volumi, ecc.), contengono tutte le informazioni necessarie per produrre, ordinare e costruire un oggetto.

Questa modalità permette di associare codici di catalogo con relativi costi di produzione, caratteristiche dimensionali, cromatiche e prestazionali, già in fase di elaborazione preliminare di un progetto. 

 

La grande peculiarità del metodo BIM sta nella possibilità, per ciascun attore del processo produttivo, di estrapolare le informazioni di cui necessita per produrre quel determinato pezzo. 

In qualsiasi momento, il General contractor ha la possibilità di interrogare il sistema e ricavare le informazioni necessarie per gestire la commessa e governarne i processi, per poi condividerle con i vari settori dell'azienda:

  • ufficio commerciale;

  • ufficio contabilità;

  • ufficio ordini;

  • ufficio direzione generale;

  • ecc.

Un'azienda che decide di entrare nel mondo del contract con successo non può prescindere da questa scelta. 

Scegliere di essere BIM READY significa scegliere un futuro di crescita e di successo della propria azienda. 

 

Le opportunità offerte da Planstudio

 

OpenBuildings Designer

È il software BIM di Bentley Systems che lavora nel rispetto del codice universalmente riconosciuto dalla metodologia Building Modelling Information. 

Contiene tutti i plugin e gli strumenti necessari per elaborare, trasformare, leggere ed esportare i file di progettazione in qualsiasi formato richiesto, eliminando il rischio di perdita delle informazioni. 

Questo permette di collaborare con qualsiasi figura, che sia un terzista, un fornitore, un progettista o un General Contractor. 

Una volta completata la commessa, il modello digitale del progetto contenente tutte le informazioni potrà essere archiviato per un futuro utilizzo in caso di manutenzione, richiesta di informazioni tecniche e/o sostituzione di alcuni componenti.

La potenzialità dello strumento sta nella capacità di dialogo e nella possibilità di rispondere in modo chiaro e semplice a tutte le interrogazioni presenti e future. 

 

MicroStation CONNECT

Questo strumento, presente all’interno di OpenBuildings Designer, permette una progettazione libera e semplice, in grado di assecondare la creatività dell’operatore il quale, lasciando al software il compito di eseguire le operazioni ripetitive, può concentrarsi sul progetto. 

Questa peculiarità accelera i tempi di progettazione in modo esponenziale, predisponendo già tutte le informazioni necessarie per la fase successiva della produzione.

 

PROGENIO MAXX

È il nostro strumento di punta, sviluppato specificatamente per automatizzare e creare tutte le informazioni necessarie per produrre un determinato oggetto di arredo. 

Una volta redatto il progetto ed il concept architettonico - in ambiente OpenBuildings e MicroStation - PROGENIO MAXX rende le informazioni contenute nel modello BIM fruibili per le macchine che devono produrre i vari componenti. 

Con operazioni semplici, intuitive e veloci, crea le necessarie codifiche dei vari componenti e produce informazioni leggibili dalle varie macchine inserite nel processo produttivo, (squadratrici, bordatrici, pantografi fresatrici, foratrici  etichettatrici, imballatori, ecc.) rendendo, in questo modo, la produzione completamente digitale

 

Tutte le informazioni prodotte da PROGENIO MAXX possono essere utilizzate dai gestionali presenti in azienda, per il controllo e la definizione di:

  • magazzino

  • costi

  • andamento delle commesse

  • informazioni fondamentali per la Dirigenza, che permettono di:

    • valutare e programmare le azioni;

    • ottimizzare gli investimenti e la produttività;

    • massimizzare la rendita;

    • ridurre al minimo gli errori ed i contenziosi.

 

Conclusioni

Offriamo a tutte le figure che si occupano di creare, gestire e collaborare ad un processo contract, una soluzione integrata e completa per gestire la commessa in modalità BIM

 

La versatilità della soluzione crea un processo codificato di dialogo chiaro e semplice tra i tre nuclei pulsanti di una commessa BIM: progettazione, gestione commerciale, produzione.

bim progettazione arredo

Queste tre aree devono necessariamente dialogare in modo univoco e con uniformità di obiettivi, per garantire che la commessa possa giungere al suo traguardo senza errori, massimizzando risultati ed energie.

La modalità BIM rappresenta lo strumento ideale per farlo! 

 

Essere BIM-Ready significa pensare, progettare, programmare, investire, costruire, mettendo al centro del processo la condivisione del dato, secondo un processo codificato da tutti riconosciuto.

Per implementare questa modalità di gestione di una commessa e collaborare in modo efficiente con tutta la filiera - che tu sia un General Contractor o meno - è necessario avere a disposizione uno strumento veloce, versatile affidabile che ti collega con il resto del mondo.

 

Mettiamo a disposizione la nostra esperienza nel mondo arredo - su misura, nautico e contract - e delle costruzioni chiavi in mano, per offrirti la possibilità di entrare nel futuro della progettazione BIM, nel futuro del contract!

 

Vuoi entrare nel mondo del contract o consolidarne la tua presenza, rendendo più efficienti i tuoi processi?  

Parla con i nostri esperti per progettare il tuo futuro e diventare BIM Ready

Confrontati con i nostri esperti del settore arredo contract

 


 

Partecipa all'INNOVATION DAY!

Vuoi toccare con mano le nostre soluzioni per l'arredo contract e confrontarti dal vivo con i nostri esperti?

Partecipa all'INNOVATION DAY, l'evento dedicato agli specialisti del settore arredo su misura, nautico e contract.

Scopri subito il programma!

New call-to-action

Ritorna al Blog

Articoli Correlati

Come aumentare l'efficienza della progettazione esecutiva

La fase di ingegnerizzazione (o progettazione esecutiva) è fondamentale per chi si occupa di...

X-Tower: la nuova tecnologia specifica per l'arredo contract

È nata la nuova tecnologia per la gestione delle commesse di arredo contract nel segmento ...

Produzione arredo su misura: semplificare la fase di verniciatura

Esiste un metodo per aumentare l'efficienza della fase produttiva, con la certezza di eseguire...