CASE HISTORY - IFI CONTRACT: In che direzione va l'arredo?

I trend dell’arredo, l'importanza della rete nel Contract e il meraviglioso progetto per il locale Vòce realizzato con Progenio. Ifi ci racconta il futuro dell'arredo su commessa e quali sono i fattori chiave per essere competitivi nel settore. Guarda l’intervista!


Da oltre 50 anni Ifi rappresenta un’eccellenza italiana nel mondo della progettazione e delle tecnologie per il settore Ho.re.ca.

Abbiamo avuto il piacere di intervistare Gabriele Cavallina, Sales Manager della divisione Ifi Contract, dedicata ai progetti su commessa, con cui abbiamo parlato di: 

  • futuro dell’arredo;
  • i fattori chiave per essere competitivi nell'arredamento su commessa;
  • il ruolo di Progenio e MicroStation nella realizzazione del locale Vòce;
  • l’importanza della rete nel Contract.

Guarda l'intervista per saperne di più!

 

Intervista Ifi OKK.autosave-1

 

Richiedi una dimostrazione gratuita SCOPRI PROGENIO MAXX  >

 

Seriale o su misura: dove va l'arredo?

Secondo Gabriele Cavallina, Sales Manager di Ifi Contract, il mondo dell’arredo negli ultimi dieci anni ha vissuto un cambiamento davvero molto importante: la direzione è quella di una customizzazione sempre maggiore per ogni spazio  commerciale, a prescindere dalla funzione del locale, che sia green, food o wellness.

Una personalizzazione che riguarda non solo la commessa, ma anche gli elementi stessi dell'arredo, compresi pannelli e rivestimenti.

 

Cosa serve per essere competitivi nel settore e quali sono i vantaggi dall’utilizzo di Progenio e MicroStation?

Gabriele ci racconta che flessibilità e efficienza sono fondamentali nel settore. L'utilizzo di Progenio e MicroStation consente un pieno controllo della commessa: si ha una chiara visione di ogni elemento o lavorazione e offre la possibilità di effettuare modifiche velocemente anche in corso d'opera.

Progenio si collega direttamente ai programmi macchina: in questo modo si riducono tempi e perdite di informazioni in fase di produzione.

 

Progenio e MicroStation per l'arredo per locali

 

Progetto d'arredo locale "Vòce": il ruolo di Progenio e MicroStation

Il progetto Vòce realizzato da Ifi è stata una scommessa: Gabriele ci ha raccontato che il locale si trovava all'interno delle Gallerie D'Italia, per cui i tempi a disposizione per la progettazione e l’installazione dell’arredo erano davvero stretti. Prevedeva una vera esplosione di dettagli: una serie infinita di elementi singolari che rendevano particolarmente complicata la fase di montaggio. 

Progenio ha fatto davvero la differenza: ogni dettaglio è stato sviluppato accuratamente, agevolando poi la fase di installazione e gestendo rapidamente anche le modifiche richieste, nel rispetto i tempi concessi.

 

L'importanza della rete nell'arredo Contract

Per il Sales Manager di Ifi Contract non si può più essere competitivi in maniera autonoma: fare networking, condividere esperienze e visioni è la chiave per poter migliorare e crescere, anche dal punto di vista degli obiettivi.

 

Progettazione e produzione arredo su misura MicroStation e Progenio

Richiedi una dimostrazione gratuita SCOPRI PROGENIO MAXX  >

 

Ritorna al Blog

Articoli Correlati

VIDEO Pill PROGENIO MAXX: Gestione della commessa

Dalla struttura multilivello della commessa alla codifica automatica alla distinta in real time....

Dalle cornici all'Arredo Su Misura e Contract: l'evoluzione del mercato del legno come opportunità di crescita

Come inserirsi in una nicchia di mercato nel mondo del legno e cogliere nuove opportunità? Lo...

Come gestire arredi interni su misura? Ne parla Arredamento Artigiano

Un progetto di arredamento d'interni completamente su misura, gestito con PROGENIO MAXX e...