Arredo custom e tecnologia: spunti dagli eventi di Treviso e Brianza

Continua la scia di INNOVATION  DAY: dopo il successo di Pesaro dello scorso giugno, l'evento nazionale pensato per gli specialisti del mondo dell'arredo su misura, nautico e contract ha fatto tappa anche a Treviso e Brianza il 15 e il 16 settembre. 


A differenza della giornata tenutasi presso il meraviglioso Cantiere Rossini, le due nuove date di Treviso e Brianza sono state avvolte in un'atmosfera più intima, per dare ampio spazio al confronto con  gli esperti e gli ospiti presenti.

INNOVATION DAY - To Be Continued ha accolto un pubblico eterogeneo, formato da tanti professionisti e imprenditori provenienti dal settore arredo su commessa: architetti, artigiani, responsabili tecnici, progettisti, titolari di piccole e grandi realtà del settore.

Le due sessioni si sono infatti rivelate come una perfetta occasione per offrire, condividere e scambiare idee e spunti di riflessione sulle complessità del settore, con lo scopo di creare un vero ecosistema all'interno della filiera, tra colleghi di aziende differenti ma che affrontano quotidianamente progetti sempre unici e particolari.

È proprio la sinergia tra gli attori coinvolti in una commessa di arredo - sia tra reparti aziendali che con collaboratori esterni - il filo conduttore di INNOVATION DAY, che evidenzia ancora una volta la necessità di tecnologia avanzata adatta alle peculiarità del settore.

Vediamo insieme ciò che è emerso.

 

 

arredo custom - innovation day a treviso e brianza

In foto un momento di confronto con gli ospiti a INNOVATION DAY Treviso.

 

Quali sono le caratteristiche essenziali di un software per l'arredo speciale?

Quando ci si trova ad affrontare la realizzazione di una cabina di uno yacht di lusso o il progetto residenziale di una villa oppure ancora l'allestimento di un locale completamente su misura, si ha a che fare con problematiche simili.  È da qui che sorge spontanea la domanda: "quali caratteristiche deve avere un software per gestire le complessità dei progetti custom?" Innanzitutto occorre fare una premessa:  la tecnologia deve essere implementata all'interno di processi aziendali efficienti ed organizzati... è così che si possono risolvere le criticità di una commessa, ottenendo la massima produttività.

Ecco allora i punti principali emersi dal confronto nelle due giornate di INNOVATION DAY.

 

HubSpot Video

Nel video vediamo la realizzazione di un Luxury Yacht sviluppato con il software PROGENIO MAXX.

 

Quanto è importante lavorare in 3D?

L'utilizzo di tecnologia 3D è uno dei punti cardine per rimanere al passo con le esigenze del mercato, anche se ancora diverse realtà continuano a disegnare in 2D, spesso per le richieste degli stessi fornitori. "Gran parte delle volte il nostro collo di bottiglia sono i nostri stessi fornitori, - commenta così un ospite in sala - ci vengono chiesti lavori in 2D, ma ciò comporta anche limiti come un maggior numero di errori nella commessa, non avendo la piena visibilità del progetto".

È importante allora fare il primo passo verso il cambiamento, lavorando internamente in maniera ottimale con disegni 3D. In questo modo si ottiene una chiara e perfetta visibilità dell'intera commessa, che permette un netto taglio di errori. La completa interoperabilità del software permette poi lo scambio e la condivisione di file (in entrata e in uscita) in qualsiasi formato richiesto da committenza e fornitori.

 

Progetti custom: modifiche ed elementi particolari

Lavorare con strumenti meccanici e vincoli rallenta lo sviluppo di progetti su misura. Per affrontare commesse sempre diverse e spesso complesse occorre una tecnologia adeguata alle esigenze del settore e quindi  altamente flessibile per gestire velocemente le frequenti modifiche richieste e tutti quei dettagli più particolari come la continuità della venatura, i bordi sagomati, gli elementi curvi, la gestione della ferramenta o dei materiali applicati, solo per citarne alcuni.

Come evidenziato dalle tante domande degli  ospiti,  si tratta di esigenze davvero sentite nel settore, per questo abbiamo dato risposta, attraverso la dimostrazione di PROGENIO MAXX e dei suoi automatismi.

 

tecnologia per l arredo su commessa: il resoconto di innovation day

In foto Valentina spiega le funzioni di PROGENIO MAXX durante INNOVATION DAY. 

 

Documentazione esecutiva e centralità dei dati di progetto

Un altro importante tema toccato è quello della documentazione esecutiva e della gestione delle informazioni di un progetto.

Il cuore pulsante di una commessa è l'ufficio tecnico in cui nasce ogni tipologia di dato di progetto e viene condiviso con produzione, montatori o collaboratori esterni. È dunque di vitale importanza che ogni informazione sia centrale ed univoca - come avviene con PROGENIO MAXX - in questo modo anche tutta la documentazione verrà generata automaticamente sempre corretta ed aggiornata all'ultima modifica eseguita nel progetto... il rischio di errore viene eliminato definitivamente!

Diversi professionisti hanno poi sottoposto agli esperti la domanda: "È possibile riportare all'interno di PROGENIO MAXX codici e materiali presenti all'interno del gestionale,  mantenendo così l'uniformità dei dati della commessa?". È un tema ricorrente per tante realtà nell'arredo, per questo a seguito di analisi dedicate, è possibile valutare l'interfacciamento del software al gestionale, garantendo l'unicità di ogni informazione.

 

La preventivazione di una commessa: esiste una soluzione?

"Come gestisco la fase di preventivazione?" È un altro tema caldo discusso a INNOVATION DAY.

Lo abbiamo constatato durante l'esperienza al fianco delle aziende del settore arredo su misura, nautica e contract e lo hanno confermato gli ospiti durante l'evento: ognuno ha dinamiche differenti a seconda dei propri flussi operativi. "Abbiamo visitato e studiato i processi di  tantissime realtà del settore, dalle aziende artigiane alle grandi industrie - afferma Roberta Franceschetti - e ognuna svolge la preventivazione di una commessa in maniera e in fasi differenti, per cui non esiste una soluzione standard che metta d'accordo tutti.  Abbiamo però sviluppato il modulo Preventivo Costi collegato a PROGENIO MAXX per soddisfare le esigenze di numerosi clienti, facilitando il controllo dei costi delle lavorazioni e della materia".

Si tratta infatti di uno strumento di analisi di preventivi di una commessa, che permette la simulazione di situazioni progettuali differenti in termini di costo, e offre anche la possibilità di integrarsi al MES.

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

Le testimonianze dei relatori ospiti: Dal Pos e RDC Italia

Le due date di INNOVATION DAY hanno avuto anche due relatori ospiti tra i protagonisti: Luca Dal Pos titolare di Mobili Imbottiti Angelo Dal Pos (a Treviso) e Rudy De Capitani titolare di RDC Italia (in Brianza),  che hanno condiviso le loro esperienze ed alcuni progetti di successo.

Luca Dal Pos racconta: "Sono qui per coltivare nuove relazioni professionali e proseguire la crescita della mia realtà. Da quando abbiamo scoperto MicroStation e PROGENIO MAXX, abbiamo cambiato metodo di lavoro. Siamo una piccola falegnameria composta da quattro persone, ma abbiamo la capacità di fungere da ufficio tecnico anche per i nostri fornitori".

Mostrando il progetto "Villa N.E.S.T." e le complessità della commessa, Luca ha spiegato che l'azienda  è in grado di elaborare per i propri collaboratori esterni esecutivi altamente chiari e precisi su ogni lavorazione da eseguire, semplificando il loro lavoro ed evitando che avvengano errori.

Svolgendo tutto internamente, si assicurano la massima qualità del progetto e una riduzione dei costi, oltre alla possibilità  di dettare i prezzi di mercato.

 

arredo su misura e contract: le testimonianze degli esperti

Luca Dal Pos racconta la sua realizzazione "Villa N.E.S.T." e le sue complessità durante l'evento di Treviso.

 

Rudy De Capitani ha presentato invece il bellissimo progetto residenziale realizzato per una villa a Kiev e ha raccontato come gestisce intere commesse per clienti privati, studi di architettura, commercianti ed aziende, realizzandole attraverso la sua rete di falegnamerie.

"Lavoro con tante realtà differenti - afferma Rudy - e con i software utilizzati in precedenza mi ritrovavo a ridisegnare, modificare i file ricevuti perché si perdevano informazioni durante lo scambio di dati.  Adesso (con PROGENIO MAXX) riesco a importare, leggere e condividere con i miei collaboratori formati di qualsiasi tipo, agevolando il lavoro di ogni operatore della filiera"

 

RDC Italia a INNOVATION DAY

 

All'evento tenutosi in Brianza, Rudy De Capitani presenta il progetto di una villa a Kiev.

 

Dalla nautica al contract: le soluzioni specifiche per il mondo custom

INNOVATION DAY To Be Continued ha dato la possibilità di vedere da vicino un'ampia gamma di soluzioni ad hoc per il settore arredo custom: da PROGENIO MAXX per la gestione delle commesse, a MicroStation Connect per la progettazione avanzata 3D, fino ai nuovi prodotti come X-Vision e X-Tower, nati da esigenze specifiche di settore.

 

soluzioni per arredo su commessa

 

X-Vision 

È un modulo interattivo web-based  che agevola le fasi di produzione, controllo qualità e assemblaggio: uno strumento che garantisce la piena tracciabilità di geometrie, quote e dati di progetto, creando un canale di comunicazione diretto con l’ufficio tecnico anche per collaboratori e fornitori esterni.

 

HubSpot Video

Nel video vediamo come X-Vision agevola la comunicazione tra ufficio tecnico e produzione.

Richiedi una dimostrazione di X-VISION

 

X-Tower

Si tratta di una nuova tecnologia pensata per le commesse contract residenziali, alberghiere e navali. Il nuovo software agevola i processi di rappresentazione del building, di definizione e posizionamento degli arredi e la gestione dell’intero ciclo di vita della commessa.

 

HubSpot Video

Ecco le funzionalità di X-Tower per semplificare la complessa gestione dei dati nelle commesse contract residenziali, alberghiere e navali.

Richiedi una dimostrazione di X-TOWER

 

 


Inserire una nuova tecnologia in azienda: nasce il "PROGETTO PILOTA"

INNOVATION DAY è stata anche l'occasione per presentare il "PROGETTO PILOTA": un metodo operativo che consente di implementare una nuova soluzione tecnologica, testandola direttamente su una commessa reale,  andando a definire:

  • tempistiche ed obiettivi da realizzare;
  • team di lavoro;
  • linee guida del progetto;
  • formazione;
  • sviluppo della commessa.

Permette così di introdurre agevolmente un nuovo software ottenendo i suoi vantaggi fin dall'inizio del lavoro!

 

COPERTINA BLOG (10)

Roberta illustra il progetto formativo ACADEMY durante l'evento di Treviso. 

 

Il valore della formazione nel settore: il progetto ACADEMY

Sempre più aziende sono alla ricerca di figure da inserire all’interno del proprio ufficio tecnico ma con fatica riescono a trovarle. 

La domanda ha superato di gran lunga l’offerta, i progettisti esecutivisti non si trovano, i cantieri e le aziende faticano ad evadere le commesse. INNOVATION DAY è stata quindi l'occasione giusta per condividere un progetto che ci sta particolarmente a cuore: ACADEMY!

È un nuovo progetto formativo in supporto alle aziende e agli specialisti del settore nautico, su misura e contract, dedicato non solo alla formazione di nuove figure ma anche al completamento e aggiornamento delle competenze di figure che operano già all’interno dell’ufficio tecnico. 

Come dimostrato dagli apprezzamenti degli ospiti presenti, l'esigenza di nuove figure specializzate in questo settore è un tema particolarmente caldo, per questo è fondamentale il coinvolgimento degli esperti per fornire a studenti e nuovi operatori le skills e le competenze richieste dal mercato.

 

 

Desideri condividere il tuo feedback sulle competenze indispensabili nel settore per un progettista? Compila il form qui sotto.

COMPILA IL FORM

 

Per saperne di più sul progetto formativo e condividere i tuoi suggerimenti, clicca sul pulsante qui sotto per scaricare il modulo in pdf ed invialo tramite email all'indirizzo academy@planstudio.it

SCARICA IL MODULO ACADEMY


 

Chiedi gli approfondimenti e le demo!

  • Vuoi saperne di più sulle caratteristiche tecniche delle soluzioni software presentate all’INNOVATION DAY?
  • Ti piacerebbe approfondire la conoscenza dei prodotti tramite una dimostrazione live specifica?
  • Desideri scoprire come possiamo aiutarti ad ottimizzare le tue attività grazie ad un’attenta analisi dei tuoi processi
  • Vuoi saperne di più su quali servizi formativi ti proponiamo con il progetto Academy?

Clicca sul pulsante qui sotto ed inviaci la tua richiesta!

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

Ritorna al Blog

Articoli Correlati

Progettazione arredo su misura: quanto conta il peso nel progetto?

Nell’arredo su commessa - su misura, nautica, contract - sono innumerevoli i fattori a cui prestare...

InnovationDay: arredo su misura, nautica e contract 24 giugno a Pesaro

Evento da non perdere venerdì 24 giugno a Pesaro presso il Cantiere Rossini, dedicato agli...

Dal Pos presenta Villa NEST: arredo residenziale altamente tecnologico

Villa N.E.S.T. è un progetto d’arredo completo di una villa davvero particolare e dagli aspetti...