Arredo store TUUM: il progetto di Rendark con CAD MicroStation

Scritto da Mattia Farinelli il 24/06/19 14.37

Il  CAD MicroStation è conosciuto per la sua flessibilità. Ne parliamo con Alessandro Martini, titolare di RendArk, che ci presenta il progetto di arredo per lo store TUUM, con cui si candida al The Year in Infrastructure 2019.

 


 

Grazie alla sua flessibilità ed alla capacità di progettare sia in 2D che in 3D, il CAD MicroStation, è una delle piattaforme più indicate per la progettazione e l’arredamento di negozi. Abbiamo parlato di questo con Alessandro Martini, titolare di RendArk, studio di progettazione, architettura, arredo e design.

 

citazione blog rendark (2)

 

Specializzato nella progettazione e presentazione grafica di raffinati arredi per esercizi commerciali, RendArk da sempre realizza progetti di arredo con CAD MicroStation, progetti che sono il frutto di un equilibrio tra ricerca, tecnologia, materiali, design e stile.

Per il The Year in Infrastructure 2019, Alessandro Martini ha presentato la sua candidatura con un progetto innovativo e affascinante: la realizzazione del secondo flagship store di TUUM, noto brand di gioielli, nel cuore di Roma.


Tuum store Microstation

Buongiorno Alessandro, ci racconta qualcosa di più su questo progetto? Che cosa lo contraddistingue?

TUUM è un noto marchio che crea gioielli improntati alla spiritualità e che ci ha commissionato il progetto del suo secondo flagship store nel centro di Roma.

TUUM ha voluto creare il suo luogo d’incontro con il pubblico, scegliendo come location d’eccezione uno dei locali di Palazzo Torlonia, nel cuore della Città Eterna, a pochi passi da Piazza di Spagna.

Abbiamo deciso di progettare un negozio elegante, una location che sorprendesse i clienti con la bellezza dei suoi gioielli e li affascinasse con la loro storia, ricca di dettagli e particolarità.

È uno store prestigioso che si svela al primo impatto, un gioiello nel gioiello: dal contrasto tra colori potenti, all'impiego del legno materico, tutto traspira sapienza artigianale.

L’obiettivo raggiunto è un arredo che lascia completamente soddisfatta la committenza e il visitatore: un risultato raggiunto anche grazie alla sapiente progettazione, presentazione e comunicazione continua con la committenza.

In poche parole, grazie alle potenzialità del CAD MicroStation.

 

CTA_ebook_perché_passare_da_autocad_a_microstation

 

Ci racconta perché ha scelto proprio il CAD MicroStation per progettare il secondo flagship store di TUUM?

Il CAD MicroStation ci dà e ci ha sempre dato un grande vantaggio competitivo.

Quello di poter utilizzare un unico software per tutte le fasi di progetto!

MicroStation infatti è una piattaforma unica per 2D, 3D  e rendering: risparmiamo tempo e ci garantisce reazioni tempestive se la committenza suggerisce delle modifiche.

Inoltre l’interoperabilità non è un problema!

Uno dei maggior punti di forza del software è proprio questo: comunica con tutti i principali formati CAD sul mercato e in più legge i .dwg in nativo.

Si tagliano i tempi, eliminando la necessità di conversione; inoltre abbiamo la garanzia di comunicare con facilità con tutte le figure coinvolte nel progetto.


arredo negozi Microstation

 

Che altre sfide vi ha posto la progettazione e realizzazione di questo progetto?

La principale sfida è stata quella di realizzare un progetto elegante e armonioso che facesse respirare e comunicasse i forti valori del brand TUUM.

Lo store è un gioiello nel gioiello: colori eleganti in un gioco di bianchi e grigi; alcantara e legno; finiture di pregio.

Mobili, vetrine espositive e cornici in legno sabbiato, con venature lasciate in rilievo; arredamento esaltato dal color grigio scuro del pavimento e dal nero delle pareti, che conferiscono un tono ancora più raffinato, e allo stesso tempo accogliente, alla gioielleria.

Il cliente richiedeva uno spazio caldo e avvolgente, che parlasse di Made in Italy e di spiritualità e permettesse un’adeguata esposizione degli iconici gioielli TUUM.

Una committenza dalle idee così chiare pone la sfida di una corretta presentazione del progetto stesso.

Una sfida che Rendark vince da ormai tanti anni grazie all’utilizzo della piattaforma CAD MicroStation, che ci permette non solo di progettare, ma anche di realizzare rendering direttamente dal progetto.

 

MicroStation arredamento store

 

CONCLUSIONI: MICROSTATION È SINONIMO DI FLESSIBILITÀ E EFFICIENZA

Nel settore della progettazione di arredamento per negozi, la maggior parte degli arredi è unica e legata strettamente al contesto, alla committenza, alla location.

Un software che permette piena libertà di progettazione come MicroStation, riduce i tempi e consente al progettista di eseguire rapidamente ciò che ha in mente.

Ce lo racconta lo stesso Alessandro Martini di Rendark in questa intervista, 

Il progetto del flagship store di TUUM che ha voluto condividere con noi, ci porta a qualche riflessione conclusiva.

Per prima cosa, la progettazione e l’allestimento di uno store presenta diverse complessità:

  • modifiche continue, anche in corso d’opera;
  • necessità di presentare e prevedere la realizzazione finale;
  • l'esigenza di comunicare con tante figure diverse.

È proprio in queste situazioni di complessità che il CAD MicroStation è particolarmente adatto.

In particolare grazie alle sue caratteristiche di:

  • flessibilità e potenza di modellazione: che permette la progettazione in 2D, in 3D e con rendering integrato, utilizzando le tecnologie di solidi, superfici e mesh;
  • efficienza: tutto il progetto viene realizzato da un unico ambiente di lavoro, con la certezza di un dato integro e centralizzato;
  • interoperabilità: che permette di comunicare anche con eventuali attori esterni, da architetti a committenti, grazie alla capacità di MicroStation di comunicare in import-export con più di 90 formati, incluso il .dwg nativo.

Queste caratteristiche rendono la piattaforma particolarmente adatta alla realizzazione di arredi complessi e dal carattere ben definito, come spesso accade nel settore della progettazione di arredo per negozi.

In particolare MicroStation in combinazione con Progenio, risulta essere una soluzione ideale per gestire l'intera commessa e produrre la documentazione esecutiva necessaria del progetto.


CTA_richiedi_demo_Progenio_MicroStaiton

Topics: Blog, Progettazione, CAD, Interviste e Testimonianze, Arredo Contract e Su Misura, YII 2019

Scritto da Mattia Farinelli

Commerciale e Marketer per Planstudio. Il mio obiettivo è aiutare le realtà dell'arredo contract ad esprimere il proprio valore e trovare le soluzioni più adatte per i loro progetti.