YII 2019: candidati e presenta il tuo progetto a Singapore!

Scritto da Sara Balleroni il 13/03/19 10.45

Anche quest’anno torna il concorso internazionale dedicato ai tuoi progetti realizzati con CAD MicroStation e con gli altri software Bentley Systems. Quest’anno i progetti saranno presentati a… Singapore!

 


 

 

 

 

Indice

 

Torna il concorso Bentley che permette alle aziende e ai professionisti che utilizzano MicroStation e gli altri software Bentley, di presentare al mondo i propri progetti, ottenendo risalto e visibilità internazionale.

Il concorso The Year in Infrastructure (detto anche YII 2019) è arrivato alla sedicesima edizione: nel corso degli anni vi sono stati candidati più di 3400 progetti!

Noi di Planstudio, come Gold Partner di Bentley, supportiamo i nostri clienti e partner nella partecipazione al concorso e ne raddoppiamo  la visibilità, pubblicando anche sul nostro blog i progetti, le interviste e le foto.

Per partecipare non devi fare altro che scegliere il tuo migliore progetto, quello che vuoi presentare al mondo: noi di Planstudio ti aiuteremo a raccontarlo, con foto e parole.

I progetti vincitori verranno presentati durante l’annuale conferenza Bentley che quest’anno sarà a… Singapore!

La scadenza per presentare il tuo progetto è il 30 aprile: candidati subito oppure continua a leggere per saperne di più.

 

Cos’è il The Year in Infrastructure 2019?

Il The Year in Infrastructure è un concorso di rilevanza internazionale organizzato tutti gli anni da Bentley Systems.

È dedicato alle aziende e ai professionisti che utilizzano MicroStation e gli altri software Bentley Systems per i propri lavori.

Il concorso viene presentato in una conferenza a cui partecipano architetti, esperti e professionisti da tutto il mondo, per condividere le maggiori novità tecnologiche in ambito di progettazione e ingegneria.

Noi di Planstudio, come tutti gli anni, abbiamo l’onore di presentare al concorso i migliori progetti dei nostri clienti, nel settore dell’arredamento contract e su misura (e non solo!).

Partecipare al concorso è a costo zero per la tua azienda, ma è un’occasione di grande visibilità internazionale.

Quest’anno infatti, le premiazioni del concorso The Year in Infrastructure saranno a Singapore, al cospetto di un pubblico ampio e internazionale.

 

New call-to-action

 

Perché candidarti al The Year in Infrastructure 2019?

Stai ancora cercando una buona ragione per candidare un tuo progetto al The Year in Infrastructure 2019?

Eccone 5:

1. Visibilità nazionale e internazionale

Questa è la prima ragione: tutti i progetti candidati al concorso vengono inclusi nell’annuale pubblicazione fisica e digitale di Bentley Systems: The Infrastructure Yearbook. Candidarti è un’ottima occasione di pubblicità per la tua azienda su uno scenario internazionale, ma anche nazionale: il tuo progetto verrà pubblicato anche sul blog Planstudio e condiviso con un’ampia rete di aziende, architetti e professionisti dell’arredo! (Clicca qui per vedere i progetti presentati negli scorsi anni)

2. Perché è a costo zero

Partecipare non ti costa niente: non ci sono costi di ammissione, se conosci e utilizzi i software Bentley sei già pronto per partecipare! Perché non sfruttare quest’occasione?

3. Perché è semplice

Ti servono solo: una buona idea, una storia da raccontare e tre foto ad alta a risoluzione.  

A tutto il resto pensiamo noi: ti aiutiamo nella redazione dei testi, nella candidatura e nella modulistica.

4. Perché puoi vincere un viaggio a Singapore!

Ogni progetto candidato ti fa vincere un ingresso gratuito alla conferenza di Singapore; i progetti finalisti vincono l’intero viaggio per una persona e un secondo ingresso gratuito. Singapore è una delle capitali mondiali dell’infrastruttura e la conferenza Bentley è un’occasione imperdibile per entrare in contatto con aziende di rilevanza mondiale!

5. Perché no?

Un’occasione di visibilità a costo zero, supportato interamente da Planstudio nel processo di candidatura: perché non dovresti partecipare? Prendi al  volo quest’occasione per la tua azienda!

 

New call-to-action

 

Come candidare il tuo progetto? Istruzioni

Ecco cosa devi fare per candidare il tuo progetto al The Year in Infrastructure 2019:

1. Scegli il progetto

Anche tu sai che i progetti d’arredo possono essere molto complessi per motivazioni diverse: forme irregolari, materiali particolari, un grande numero di elementi… Qual è il progetto che vuoi raccontare al mondo?

Unica condizione: il progetto deve essere stato progettato con MicroStation o altro sofware Bentley.

2. Compila il modulo

Clicca qui e scarica il modulo che ti serve per partecipare: si tratta di alcune semplici domande che ti facciamo per aiutarti a raccontare il tuo progetto. Puoi compilarle da solo oppure possiamo farlo insieme: l’importante è riuscire a raccontare perché il tuo progetto è notevole, cosa lo differenzia da altri progetti e come MicroStation ti ha aiutato a superare le sfide che questa progettazione ti ha posto.

3. Scegli 3 immagini

Scegli almeno 3 immagini ad alta risoluzione del tuo progetto (possono essere anche più di tre ovviamente!): possono essere foto, rendering, disegni tecnici… anche video!

Sono molto importanti perché sono le immagini che saranno associate al tuo progetto sia nella pubblicazione Bentley, sia sul nostro blog.

La risoluzione minima richiesta per le immagini è di 3600x2700 pixel.

4. Rilassati!

A candidare il progetto e a caricarlo sulla piattaforma Bentley ci pensiamo noi: sarà Bentley a inserire il progetto sull’annuario The Infrastructure Yearbook e saremo noi a comunicarti la pubblicazione dell’articolo sul nostro blog. Se sarai fra i progetti finalisti, riceverai la comunicazione in tempo utile.

Le premiazioni per il The Year in Infrastructure 2019 saranno a Singapore dal 21-24 ottobre.

È tutto chiaro? Puoi cominciare subito scaricando i moduli e lasciando i tuoi recapiti, ti ricontatteremo noi per aiutarti a scegliere e a raccontare il tuo progetto.

Ricorda: puoi presentare i progetti entro il 30 aprile.

È meglio cominciare subito a pensarci!

 

New call-to-action

 

Uno sguardo ai progetti candidati nel 2018

Lo scorso anno la partecipazione è stata molto alta e sono stati presentati progetti molto interessanti, in settori che vanno dal contract all’arredo nautico, all’allestimento fieristico.

Ecco i progetti dello scorso anno:

 

Ekofarma - arredo su misura per farmacie

PROGETTO: "Farmacia Stornelli" 

La progettazione dell’arredo di una farmacia di oltre 300 mq che ribalta il layout tradizionale per mettere il cliente al centro: un bancone interamente curvo e un’arredo interamente progettato e prodotto da Ekofarma con MicroStation e Progenio. Guarda il progetto>>

ekofarma farmacia stornelli aggiornata

 

Dal Pos Angelo - arredamento contract e su misura

PROGETTO: “Augeo Art Space”

Ecco la seduta interamente curva della reception dell’Augeo Art Space, uno spazio culturale e Spa nel cuore di Rimini. Dopo avere provato ogni software sul mercato, Dal Pos ha scelto MicroStation per questo lavoro. Guarda il progetto>>

Augeo Art Space progettato da Dal Pos con MicroStation per arredi su misura

 

Making Stands - allestimenti fieristici

PROGETTO: “Stand Giellesse per il Salone del Mobile 2018”

Un allestimento complesso, realizzato su architettonico dello studio Mornati-Consonni, progettato interamente con MicroStation e Progenio, con il quale si è realizzata l’intera documentazione esecutiva. Guarda il progetto>>

Making Stands e la realizzazione del progetto di stand Giellesse con MicroStation e Progenio

 

H&H Group - arredamento contract e su misura

PROGETTO: “Camerette modello Marina”

H&H Group dimostra con queste camerette componibili come progettare con MicroStation e Progenio tagli i tempi di gestione della commessa: la creazione della linea di prodotto ha preso nel complesso solamente due mesi. Per la complessa documentazione esecutiva (600 schede foratura!) ci sono voluti solo 3 giorni. Guarda il progetto>>

camerette h&h un esempio di progetto realizzato con Progenio e MicroStation

 

Rendark - arredamento per negozi

PROGETTO: “Shop Dominus Production”

Una collaborazione preziosa nel cuore di Firenze, con l’unione di due marchi molto conosciuti: Dominus e TUUM. Rendark ha realizzato il progetto di questo negozio interamente con MicroStation. Guarda il progetto>>

Citazione Alessandro Martini Rendark Arredo Negozi Dominus Production e Tuum

 

Pad Project - arredamento nautico

PROGETTO: “arredo del M/Y Nauta Air 111.15”

Il complesso arredo del M/Y Nauta Air ingegnerizzato per il Cantiere delle MArche con MicroStation e Progenio. 50.000 componenti assemblati, 6.280 cartelle di laoro, 24.000 file di progetto: un totale di 5.000 ore di lavoro e solamente 61 GB di file! Guarda il progetto>>

Pad Project citazione arredi nautici M Y Nauta Air

 

Fontemaggi - allestimenti fieristici

PROGETTO: “Stand Alfapart per Cosmoprof 2018”

Un’area espositiva di 275 mq, composta da molte aree con diverse funzioni: progettazione flessibile, rendering e allestimenti interamente su misura! Guarda il progetto>>

Fontemaggi Stand Alfaparf per Cosmoprof con MicroStation

 

Candidati subito al The Year in Infrastructure 2019

Vuoi vedere anche il tuo progetto fra quelli presentati?

Il The Year in Infrastructure è una grande opportunità di visibilità a costo zero: non lasciarti sfuggire quest’occasione di presentare al mondo i tuoi progetti!

Verrai presentato nella pubblicazione annuale Bentley e sul blog Planstudio, frequentato quotidianamente da aziende e architetti che lavorano nel settore dell’arredo.

Inoltre avrai il completo supporto di Planstudio nella scelta e nella presentazione del materiale.

Scarica subito i moduli e inizia l’avventura: ti ricontatteremo per aiutarti a scegliere il progetto da presentare e per aiutarti a raccontarlo al meglio!
Ricorda: la scadenza per la consegna dei progetti è il 30 aprile.

 

New call-to-action

Topics: Eventi, Blog, CAD, Interviste e Testimonianze, MicroStation

Scritto da Sara Balleroni

Ciò che mi entusiasma nel settore dell’arredo contract è che ogni azienda che incontro ha qualcosa di diverso da raccontare e un progetto speciale da realizzare. Il mio obiettivo? Raccontare questa complessità e i modi di gestirla puntando alla massima efficienza.