<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=917138511799924&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Quali software sono integrabili con la piattaforma CAD Progenio?

Scritto da Sara Balleroni il 11/07/18 17.40

Il sistema informatico di un’azienda che progetta e produce arredo contract e su misura è generalmente complesso e formato da diversi software che devono comunicare l’un l’altro nel modo più efficiente possibile.

Dalla corretta integrazione fra i software in uso dipendono la velocità di evasione della commessa e la garanzia di non commettere errori.

Come probabilmente già sai, Progenio è una piattaforma dalla struttura complessa, che segue la commessa d’arredo dall’inizio alla fine (e oltre!):

  • presa in carico
  • progettazione di massima
  • presentazione con render
  • progettazione esecutiva (liste dei fabbisogni, distinte di produzione, tavole tecniche: clicca qui per scaricarne un esempio)
  • Passaggio in produzione
  • Post-produzione: supportando con la sua struttura anche le fase di logistica e spedizione, montaggio e assistenza post-vendita (garantendo la completa rintracciabilità dei singoli dati di progetto).

Progenio infatti non è semplicemente un CAD: è una piattaforma unica e verticalizzata per la gestione delle commesse di arredo

 

Processo di Progenio e dei software integrabili con Progenio

 

Progenio integra anche una base CAD molto performante, cioè MicroStation di Bentley Systems, nota per le sue caratteristiche di:

  • flessibilità: disegno sia libero che parametrico);
  • interoperabilità: comunica con più di 90 formati in import/export;
  • performance : file molto leggeri e 2D, 3D, modellazione di superfici, volumi, mesh e motore di rendering tutto nella stessa piattaforma.

Progenio e MicroStation formano una sola piattaforma e un solo ambiente di lavoro esclusivamente pensato per l’arredo su misura, dal quale progettare e gestire tutti i dati di progetto, inclusa la codifica automatica.

Un’altra caratteristica del software da tenere in conto è che ha una struttura modulare. 

Ciò significa che oltre alle parti che ne costituiscono l’essenza e la base, esistono dei moduli che puoi scegliere o meno di acquistare a seconda delle tue specifiche esigenze (ad esempio il modulo Preventivi o quello di Presa dei tempi!).

Oggi parliamo dei software integrabili con la piattaforma CAD Progenio: i software dei quali ti servi nel processo produttivo e che hai necessità di mettere in comunicazione con il CAD e lo strumento di gestione della commessa.

Scopriamo quali sono i software integrabili con la piattaforma CAD Progenio.

 

CTA_richiedi_demo_Progenio_MicroStaiton

 

I software integrabili con la piattaforma CAD Progenio

Prima di cominciare ad elencarli e a parlarne, facciamo un passo indietro.

Cosa intendiamo per “integrabili”?

Come abbiamo già visto nella Guida ai principali formati CAD, l’interoperabilità è la capacità di un software di interagire con un altro in modo efficace e senza perdita di dati.

L’interoperabilità può essere sia orizzontale, cioè fra software dello stesso tipo, ad esempio diversi software CAD, oppure può essere verticale, cioè fra software di diverso tipo ma necessari ai fini del processo produttivo.

Qui ci occupiamo proprio dell’interoperabilità verticale di Progenio, ovvero della possibilità di rendere “leggibili” e utilizzabili da Progenio i dati esportati da un altro software o viceversa.

La complessità è data non solo dal fatto che ogni azienda ha uno suo particolare assetto produttivo e differenti strumenti software: tenete infatti in conto che per ogni tipologia di software che elenchiamo qui a seguire, esistono sul mercato una quantità infinita di prodotti di aziende diverse e anche di versioni dello stesso software.

Proprio per questo, l’effettivo collegamento e l’integrazione con ogni singolo software va analizzato a fondo, per capire quali sono i dati che vanno scambiati e in che modo è conveniente svolgere lo scambio, e poi va messo in atto con un mirato intervento di sviluppo.

 



introdurre-nuovo-software-progettazione-cad

 

L'analisi è uno dei principali elementi da tenere in conto quanso si introduce un software di progettazione CAD in azienda.

Scarica l'ebook e scopri anche gli altri fattori da valutare!

 

 



 

Cominciamo questo viaggio fra i software integrabili con la piattaforma CAD Progenio dai due software principali, presenti in quasi ogni azienda strutturata che si occupi di progettazione e produzione di arredo, per poi procedere a altri strumenti più specifici.

  • Software Gestionale

Quando parliamo di software gestionale, genericamente intendiamo l’insieme dei software che automatizzano o supportano i processi di gestione dell’azienda.

In una realtà che si occupa di progettazione e produzione di arredo, il software gestionale può essere utilizzato per:

  • fatturazione e contabilità;
  • codifica dei materiali e degli elementi a magazzino;
  • gestione del magazzino e impegno dei materiali;
  • codifica e gestione delle anagrafiche dei fornitori;
  • archiviazione e gestione delle distinte-base;
  • lanci di produzione;
  • organizzazione e raccolta dei dati di produzione.

A prescindere da quale software gestionale utilizzi, è chiaro come i dati che rileva sono strettamente collegati a quelli di progetto utilizzati dall’ufficio tecnico.

Progenio si collega con il gestionale aziendale e permette di:

  • gestire l’intera codifica della commessa: in sede di analisi si deciderà quale codifica utilizzare e se farla nascere da Progenio o dal gestionale; la flessibilità è massima, va solo trovata la modalità operativa più adatta all’azienda;
  • supporta l’impegno di materiali a magazzino, se necessario; ad esempio per le aziende che si occupano di allestimenti e stand fieristici la possibilità di calcolare i fabbisogni direttamente dal progetto 3D per l’impegno a magazzino.
  • permette di generare liste dei fabbisogni e distinte base in modo automatico: le liste dei fabbisogni, calcolate automaticamente e precisamente dal progetto 3D, possono essere utilizzate per fare gli ordini ai fornitori e le distinte-base possono essere importante per far partire dal gestionale il lancio di produzione. Se in sede di analisi si ritiene opportuno, il lancio di produzione può anche partire direttamente da Progenio.

Progenio ha una struttura informatica basata su database SQL, il che rende più semplice e la gestione dei dati di progetto e l’utilizzo nell’integrazione con altri software, in particolar modo gestionali.

 



Distinta  per incrementare l'efficienza della fase di ingegnerizzazione di una commessa

Vuoi vedere un esempio della documentazione esecutiva generata in automatico con Progenio? 

Scarica ora gli esempi

 



 

  • Software CAM

Il software CAM o Computer-Aided Manufacturing è il software che analizza un modello geometrico (in 2D o 3D) e comunica alla macchina a controllo numerico (macchina CNC) il percorso utensile per produrre l’elemento del progetto.

Esistono CAM per ogni tipo di macchina utensile, sia in termini di tipo di lavorazioni effettuabili, sia per numero di assi di lavorazione.

Il progetto CAD può essere passato al CAM tramite un formato di interscambio (.dxf o .parasolid di solito), che in genere però comporta la necessità di alcuni interventi di correzione dell’operatore a bordo macchina oppure tramite delle integrazioni più automatiche e precise, sviluppate ad hoc per il CAM utilizzato in azienda.

Progenio ha un proprio Modulo CAM a 3 assi, che permette di:

  • elaborare in automatico le informazioni dal progetto in 2D e 3D
  • mettere il pezzo in battuta macchina
  • impostare i parametri di lavorazione
  • inviare i dati al controllo numerico.

A seconda delle necessità produttive dell’azienda, in fase di analisi si deciderà se utilizzare il modulo CAM di Progenio o fare uno sviluppo personalizzato per collegare Progenio ai software CAM già presenti in azienda.

 

New call-to-action

 

  • Software Documentale/PDM

Progenio è già strutturato come un software PDM (Product Data Management o di gestione dei dati):

  • gestisce automaticamente la codifica, assegnando un codice ad ogni commessa, al suo interno ad ogni area e nell’area ad ogni elemento d’arredo.
  • organizza automaticamente la documentazione di progetto in apposite cartelle che seguono la struttura della commessa e altri criteri specifici, come quelli della suddivisione in materiali, in modo da avere sempre pronti i file e i documenti tecnici da inviare ai fornitori esterni (ad esempio per materiali particolari come i vetri e i marmi)
  • garantisce la reperibilità dei dati, anche dopo mesi dalla chiusura della commessa; la commessa è strutturata in modo che il singolo elemento sia sempre semplicemente identificabile e porti con sé tutte le informazioni necessarie alla produzione.

Chiaramente se l’azienda ha già un software PDM istituzionale o un software documentale per l’archiviazione e la condivisione di commesse e dati di progetto, Progenio vi è facilmente integrabile e può pubblicare dati direttamente sul documentale scelto.

 



 copertina_glossario_progettazione_cad_di_arredamento_su_misura

Un agile mini-dizionario di tutti i termini tecnici di progettazione CAD e produzione di arredo su commessa dalla A alla Z

 

Leggi il glossario

 

 

 



 

  • Software di nesting e ottimizzatore

Per nesting intendiamo un procedimento automatico che permette di ottimizzare il taglio sagomato di elementi piani.

In poche parole il software per il nesting permette di “incastrare” più elementi irregolari possibili in un solo pannello, in modo da ridurre al minimo il volume degli sfridi.

Anche l’ottimizzatore ha lo stesso scopo, ma viene utilizzato invece per le sezionatrici.

Progenio permette il passaggio di dati degli elementi del progetto ad entrambi i software, nel formato richiesto.

  • Software di gestione dei tempi

Progenio ha un suo modulo di Presa dei tempi che permette di rilevare i tempi dei singoli operatori nelle postazioni di lavoro, in modo che l’amministratore abbia accesso a tutti i dati, ai tempi delle singole fasi di lavorazione e possa ricavarne dati e statistiche.

Se l’azienda si appoggia già ad un diverso software di rilevazione e gestione dei tempi, Progenio può collegarsi ed esportare le informazioni necessarie per un controllo incrociato fra rilevazioni e stime previste sulla base del ciclo di lavorazioni.

 

Quali sono i Software integrabili con la piattaforma cad progenio

 

Conclusioni: INTEGRARE O SCEGLIERE UNA PIATTAFORMA UNICA?

Progenio ha un alto grado di interoperabilità verticale, questo anche grazie al fatto che è un software proprietario, sviluppato su database SQL ed è in generale un sistema aperto, gestito dal nostro team interno di sviluppo.

Per questo i software integrabili con la piattaforma CAD Progenio sono potenzialmente infiniti!

Come abbiamo già visto, il CAD di progettazione che scegli per la tua azienda non è uno strumento a sé stante, ma è parte operativa del flusso di produzione e incide notevolmente sui profitti: la corretta comunicazione fra piattaforme software è indispensabile per far sì che tutte le operazioni siano fluide e il più possibile automatiche.

Affidarsi solo al passaggio di dati manuale da una piattaforma all’altra rischia invece un “effetto telefono senza fili”, in cui due diversi reparti della stessa azienda, lavorano senza saperlo su dati diversi.

Questo detto, bisogna porre l’attenzione anche su un’altra questione: qualsiasi passaggio di dati fra un software e l’altro crea un punto di fragilità per il flusso produttivo dell’azienda.

Proprio per questo a ogni processo di sviluppo e integrazione, precede necessariamente un’analisi approfondita delle modalità aziendali di gestione dei dati.

 



Sai che puoi richiedere subito una demo gratuita per la tua azienda? Scoprilo qui>>



 

Una corretta integrazione fra software è necessaria, ma non sostituisce i vantaggi esponenziali che si hanno quando un’unica piattaforma può assolvere a molteplici funzioni e può essere utilizzata da più persone della stessa azienda.

Questa è la vera grande forza di Progenio: essere una piattaforma unica dalla quale poter realizzare sia il progetto 2D che il progetto 3D, arrivare al rendering (dallo stesso ambiente di lavoro, senza conversione dei dati), avere una codifica e una gestione documentale dei dati di progetto, generare tutta la documentazione esecutiva e passare alla produzione.

In questo l’impostazione di Progenio è rivoluzionaria: non parliamo più di dati frammentati che vengono “spostati” e comunicati da un reparto all’altro, ma di un unico progetto, con una serie unica di dati, senza possibilità di errore e di duplicazioni.

In un sistema così articolato, i punti di fragilità dati dal passaggio di informazioni da un software all’altro si annullano e la gestione della commessa è ottimale.

L’obiettivo, in fondo, è sempre lo stesso: ottimizzare tempi di progettazione e produzione in modo consapevole e organizzato, creando un flusso che renda robusto e sicuro il passaggio di dati.

Tu che ne pensi? Ci sono altri software con cui Progenio si integra o dovrebbe integrarsi e che non abbiamo elencato? Contattaci e raccontaci la tua opinione!

Se invece vuoi vedere Progenio e MicroStation in azione in una demo pensata e progettata ad hoc per la tua azienda… non esitare a cliccare qui sotto e a richiedere una demo gratuita!

 

CTA_richiedi_demo_Progenio_MicroStaiton

Topics: Progenio, CAD, MicroStation, Blog

Scritto da Sara Balleroni

Ciò che mi entusiasma nel settore dell’arredo contract è che ogni azienda che incontro ha qualcosa di diverso da raccontare e un progetto speciale da realizzare. Il mio obiettivo? Raccontare questa complessità e i modi di gestirla puntando alla massima efficienza.