ABF e Scuola del Falegname: ecco il nuovo progetto di formazione CAD e non solo

Scritto da Sara Balleroni il 10/01/19 11.35

Il ruolo del progettista CAD nell'azienda di arredo su misura si fa ogni giorno più complesso. Nasce un corso che avvia i futuri progettisti a questa complessità, insegnando loro gli strumenti CAD più avanzati: "Esiste un modo diverso di lavorare">>

 

Esiste_un_modo_diverso_di_lavorare_Diplomi

 

In un mercato dinamico come quello del contract e del su misura in genere, in cui i tempi sono serrati e le modifiche continue, all'azienda che progetta e produce viene richiesto un altissimo livello di know how e di problem solving: il progettista non è più solamente un operatore che “tira linee al CAD”!

La complessità del ruolo riflette la complessità del settore: una complessità che i giovani che si avvicinano al mondo del lavoro spesso non si aspettano, rimanendo spiazzati.

In effetti, anche il più esperto dei disegnatori, per essere un vero tecnico dell’arredo su misura, ha bisogno di capire a fondo e tenere in considerazione tutto l’insieme della commessa e il flusso di dati che l’attraversa fino ad arrivare al prodotto finito.

È da qui che nasce l’idea di un workshop innovativo per i ragazzi del corso per Operatore del Legno di ABF, in collaborazione con la Scuola del Falegname di Tino Sana Planstudio.

I ragazzi, che frequentano il corso per Operatore del legno di Azienda Bergamasca Formazione, avranno possibilità di prendere parte al corso di specializzazione, in parte teorico e in parte pratico, dal titolo: “Esiste un modo diverso di lavorare”.

 

 

“Esiste un modo diverso di lavorare”: ripensare la figura del progettista di arredo su misura

Il progetto di formazione si propone di avvicinare i futuri Operatori del Legno al proprio mestiere da una prospettiva diversa e laterale.

Lavorare nell'arredo Contract è complesso: questo è il presupposto da cui partire.

È un settore in cui:

  • ogni azienda è diversa dall'altra: ha i propri flussi operativi, le proprie modalità e le proprie specializzazioni;

  • ci sono molte figure a cui relazionarsi: il progettista esecutivo di arredo non è chiuso nel suo ufficio, ma scambia continuamente informazioni e dati con architetti, contractors e committenza (tramite il  project manager), numerosi fornitori… ognuna di queste figure ha la propria specifica esigenza in termini informativi e compito del progettista è veicolare i giusti dati, per migliorare l’efficienza e per evitare errori e incomprensioni;

  • flussi operativi articolati: una commessa di arredo, passa attraverso l’ufficio preventivi, con la necessità di una quantificazione dei costi, l’ufficio progettazione, il vero e proprio ufficio ingegnerizzazione, con la necessità di passare dati corretti alla produzione e poi al montaggio, alla logistica e di mantenere informazioni corrette per un’eventuale assistenza post-vendita.

Immerso in questa complessità: il progettista tecnico non è semplicemente un ingranaggio.

È proprio nel progetto 3D che nascono i dati che scorrono in questo flusso: il progettista CAD è al centro del processo, è il filtro che raccoglie, rappresenta e comunica i dati.

La formazione tradizionale, però, non prende in considerazione questa dimensione: si limita a fornire ai futuri tecnici gli strumenti CAD più classici e semplici (a partire da Autocad).

I ragazzi si trovano necessariamente spaesati all'incontro con il mondo del lavoro: senza la piena consapevolezza della complessità in cui sono immersi e senza i giusti strumenti CAD per affrontarla.

 

I dati del mercato del mobile 2018

 

Conoscere gli strumenti del mestiere: CAD MicroStation e Progenio

Conoscere i giusti strumenti software per affrontare il mestiere della progettazione di arredo su misura è un passo fondamentale.

Così come esistono macchine CNC per il legno o per la pietra o per il ferro… anche i CAD di progettazione sono molto diversi fra loro.

Una diversità e specificità che a volte è difficile prendere in considerazione, data la grande diffusione nella formazione tradizionale di Autocad 2D, software generalista per eccellenza.

In realtà, i CAD differiscono fra loro per tante caratteristiche: possono essere CAD 2D o 3D, parametrici o liberi, possono avere o meno funzionalità di rendering incluse e/o di collegamento alla produzione

 

New call-to-action

 

Grazie a 7 incontri pomeridiani, in cui si uniranno fondamenti teorici e workshop pratici, i ragazzi del corso per Operatore del Legno avranno l’occasione di imparare ad utilizzare l’innovativa piattaforma costituita da CAD MicroStation e Progenio.

Progenio è un applicativo che nasce appositamente pensando alle esigenze dell’arredo su commessa e della prototipazione, e che unisce alla flessibilità del CAD MicroStation, delle funzionalità strettamente legate alla progettazione e lavorazione del legno (ad es. il modulo folding, la gestione del verso vena e del multiplo di sezionatura…).

Tutti i dati di cui il progetto 3D è “informato” vengono sfruttati per generare automaticamente la documentazione esecutiva necessaria ad andare in produzione: distinte base, liste dei fabbisogni, tavole tecniche, fra cui anche esplosi con pallinatura…

La grande rivoluzione di Progenio è la gestione dell’intera commessa di arredo, con una visione rivoluzionaria.

Nel flusso di lavoro creato da Progenio, il dato di progetto è al centro e legato al modello 3D: a questo dato fanno riferimento tutti i reparti e le figure coinvolte, da project management e committenza, per seguire l’avanzamento dei lavori, dare approvazioni o decidere modifiche, fino alla produzione, al montaggio, alla logistica e all'assistenza post-vendita (anche grazie al nuovissimo Progenio Paperfree).
Il dato è uno e integro: ogni reparto ha la garanzia di fare riferimento all'ultima e corretta versione del progetto.

 

Progenio è un CAD per arredamento e molto di più

Progenio è una piattaforma di gestione dell'intera commessa di arredo 

 

Alla base di Progenio c’è il CAD MicroStation con le sue caratteristiche di:

  • grande flessibilità: che permette di disegnare con semplicità anche forme complesse e irregolari e soprattutto agevola e velocizza le modifiche dell’ultimo minuto, così comuni nel settore dell’arredo su misura

  • possibilità di disegnare in 2D, 3D, superfici, solidi e mesh

  • interoperabilità completa: oltre ad aprire il .dwg come nativo, MicroStation permette di comunicare con più di 96 formati in import/export

  • rendering integrato con motore di rendering fotorealistico Luxology (per vederne un esempio concreto, qui trovi i render realizzati da Rendark per lo Shop Monnalisa di San Paulo)

Sono queste caratteristiche che rendono la piattaforma CAD MicroStation e Progenio la più performante ed efficiente per le aziende e per i progettisti del mondo dell’arredo contract e su misura, ma anche seriale con forte prototipazione.

Per gli stessi motivi la conoscenza del CAD MicroStatio e di Progenio è sempre più richiesta dalle aziende che progettano e producono arredamento su commessa: prima fra tutte la stessa Tino Sana (tanto che la Scuola del Falegname nasce proprio dall’idea del suo fondatore, Costantino Sana!), ma anche altre aziende (della zona e non): Costa Group, Imab, Ifi, Fontemaggi, S2 solo per citarne alcune.
Da qui l’idea di fornire ai ragazzi che frequenteranno il corso “Esiste un modo diverso di lavorare” una prima conoscenza tecnica anche degli strumenti software specifici per l’arredo su misura, così richiesti dalle aziende e in grado di avvantaggiarli nel momento della ricerca di un’occupazione lavorativa.
 
pad project arredi nautici Cabina armatore 1
 
Cabina armatore del M/Y Nauta Air 111.15 ingegnerizzata da Pad Project per il Cantiere delle Marche con MicroStation e Progenio. Guarda le foto e leggi l'intervista>>

 

Scuola del Falegname Tino Sana e Planstudio: una partnership di lunga data

La Scuola del Falegname Tino Sana nasce nel 2016 negli spazi attigui al Museo del Falegname voluto dal fondatore della storica azienda del bergamasco Costantino Sana.

In questi spazi, in cui sono state adibite aule didattiche, aule da disegno con computer e un laboratorio, si svolge il corso professionale per Operatori del legno organizzato da ABF (Azienda Bergamasca Formazione) in collaborazione con Confindustria e Camera di Commercio.

Il corso in questione è rivolto ai ragazzi che escono dalle scuole medie ed è di una durata di 3 anni, con successivo anno di apprendistato nelle aziende della zona: obiettivo del corso è proprio la formazione di operatori in grado di conoscere e seguire, dal punto di vista tecnico, la progettazione e produzione di arredamento.

L’azienda Tino Sana, specializzata nella progettazione e produzione di arredo nautico, navale, contract, hospitality e retail, utilizza già da anni la piattaforma MicroStation e Progenio e ha favorito la nascita di una partnership solida fra Planstudio e la Scuola del Falegname, fin dall’inizio dell’attività didattica.

La Scuola del Falegname ha così a propria disposizione gli strumenti più innovativi e più adatti alla progettazione di arredo e in grado di accompagnare i ragazzi nel proprio percorso di formazione professionale, inserendoli al meglio nel mondo del lavoro.

 

Formazione progettisti CAD arredamento MicroStation Progenio

 

“Esiste un modo diverso di lavorare” è il nuovo corso specializzante, specifico per i ragazzi interessati ad inserirsi nelle aziende dell’arredo su misura, che si svolgerà presso la Scuola del Falegname nei mesi di gennaio e febbraio.

Un corso innovativo, che introdurrà i ragazzi della Scuola alla complessità del ruolo di progettista per l’arredo contract e agli strumenti innovativi MicroStation e Progenio, con workshop pratici e con l’obiettivo della realizzazione di un progetto finale.

L’investimento di Planstudio nella formazione dei progettisti di domani non è una novità: in passato, sono stati ad esempio organizzati corsi di formazione in collaborazione con l'agenzia del lavoro Randstad, che hanno portato a un altissimo livello di assunzioni in aziende del pesarese.

Il corso in collaborazione con la Scuola del Falegname Tino Sana e ABF è l’occasione per presentare ai ragazzi una nuova prospettiva, ampliata, sul fondamentale ruolo del progettista CAD in un’azienda che progetta e produce arredo su commessa e degli strumenti più performanti per svolgere al meglio questo compito.

 

New call-to-action

 

Conclusioni: investire nella formazione è investire nelle aziende

La progettazione è una delle attività a più alto valore aggiunto per le aziende.

Se i costi di progettazione possono infatti apparire minori rispetto ai costi di produzione, è importante tenere a mente che la progettazione ha influenza sul 75% dei costi dell’intera commessa.

I dati di progetto nascono in questa fase ed è la corretta comunicazione dei dati di progetto che determina l’efficienza dell’azienda, la riduzione del time to market e dell’incidenza di errore.

Qual è il collegamento fra queste considerazioni e il progetto di formazione della Scuola del Falegname?

Il collegamento è forte ed evidente: la formazione capillare e relativa all’intero flusso operativo dell’azienda serve a far prendere consapevolezza ciascun reparto del proprio ruolo nel complesso sistema che realizza commesse di arredo su misura.

Avere consapevolezza di cosa conoscono, cosa sanno e cosa chiedono le altre figure richieste nel processo è il primo passo verso l’efficienza.

Dal punto di vista del progettista e del ragazzo che si appresta ad imparare il mestiere per inserirsi nel mondo del lavoro, il valore aggiunto è proprio quello di contestualizzare il proprio ruolo nel flusso operativo dell’azienda di arredo: capire la complessità della propria figura e delle proprie responsabilità, rendendo il lavoro di ogni giorno una sfida densa di significato.

Un arricchimento che è a favore sia del progettista che dell’azienda e che passa anche e soprattutto attraverso l’utilizzo di strumenti software innovativi e specifici per l’arredo, che sostengono una modalità efficiente ed organizzata di gestione della commessa, come appunto la piattaforma formata da CAD MicroStation e Progenio.

Insomma: la formazione fa bene a tutti, azienda e progettista!

“Esiste un modo diverso di lavorare”: siete pronti?

 CTA_Richiedi_incontro_MicroStation_Progenio

 

Topics: Formazione, CAD, Interviste e Testimonianze

Scritto da Sara Balleroni

Ciò che mi entusiasma nel settore dell’arredo contract è che ogni azienda che incontro ha qualcosa di diverso da raccontare e un progetto speciale da realizzare. Il mio obiettivo? Raccontare questa complessità e i modi di gestirla puntando alla massima efficienza.